Maccheroni con il cinghiale


Adoro la selvaggina e amo il cinghiale più di qualunque altra carne, premesso ciò si IMPONEVA questa ricetta quando me ne è stato regalato un bel pezzo.

Per prima cosa ho messo a mollo la polpa di cinghiale (circa 600 gr) con 2 litri di vino rosso fermo, 2 carote, 1 costa di sedano, una cipolla, un paio di spicchi d’aglio e tanto ma tanto alloro per circa 24 / 30 ore. Dopo di che ho scolato la carne, gettando via il vino e gli aromi e poi l’ho macinata; quindi ho tagliato finemente una carota e una costa di sedano, con mezza cipolla e uno spicchio d’aglio e li ho fatti soffriggere leggermente. Trascorsi un paio di minuti vi ho aggiunto la polpa di cinghiale e rosmarino e alloro tritati finemente e ho sfumato il tutto con il vino rosso. Ho lasciato cuocere così ancora una decina di minuti e poi ho aggiunto 400 gr di passata di pomodoro. Ho coperto la padella e ho lasciato cuocere a fiamma dolce per 3 ore circa e da ultimo ancora 15 minuti senza coperchio. Ho scolato al dente i miei maccheroni e li ho fatti saltare con il ragù.

Buonissimi!

20170402_121342.jpg

p.s. per le dosi, salvo quelle indicate, sono andata “a occhio”, non badate a spese per il vino, è quello a togliere il profumo di “selvatico” e a dare la giusta dose di sapidità alla carne.

 

Annunci

3 thoughts on “Maccheroni con il cinghiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...