Semifreddo Chantilly, meringhe e frutti di bosco


Come tutti i miei dolci anche questo si attesta a livello esperimento che ha avuto origine da una commistione di elementi: il caldo africano di questi giorni e il desiderio di festeggiare una ricorrenza ☺
Vi servono:
– 175 gr di biscotti (a voi la scelta tra i classici oro saiwa, mc digestive etc)
– 80 gr di burro
– per le meringhe vi rinvio alla ricetta e circa le dosi, avete completa discrezione https://cucinaperstudenti.wordpress.com/2015/03/15/zabaione-e-meringhe/
– marmellata ai frutti di bosco
– per la crema Chantilly (NB non é crema pasticcera più 30% di panna, quella é la crema diplomatica, almeno così mi disse un amico pasticcere tempo fa) : Panna fresca 250 ml, Zucchero al velo 50 gr e Vaniglia 1 bacca, qualora voleste fare un solo strato… avendo optato per una torta abbastanza “alta” ho aumentato le dosi di un terzo
(Queste dosi per una bella torta, diametro , 18)

Per prima cosa fate le meringhe, seguendo il link sopra.
Dopo di che sbriciolate i biscotti per bene e li amalgamate con il burro fuso, quindi prendete la tortiera e la imburrate così poi trasferire la torta su di un piatto sarà un gioco da ragazzi. Fate uno strato compatto di biscotti che sarà la base del semifreddo e mettete in frigo 15 Min almeno.
Sbriciolate metà delle meringhe sopra la base quando sarà pronta e le meringhe non saranno più ustionanti e rimettete in frigo.
Passate pertanto alla crema:
(Premessa: se non avete o non avete trovato la stecca di vaniglia potete usare una bustina di vanillina)
Prendete una ciotola a bordi altri, vi versate la panna (mi raccomando che sia freschissima) e dopo aver aperto pr il senso della lunghezza la stecca di vaniglia, la raschiate ed i semini verranno uniti alla panna.
Lasciate questa crema in frigo per una notte coperta,altrimenti si avete usato una bustina di vanillina, potete montarla subito con le fruste elettriche e, quando sarà ben ferma, aggiungete anche lo zucchero a velo gradatamente.

Prendete quindi la vostra base con meringhe e fate il vostro strato di crema, dopo di che andrà tutto in freezer per qualche ora. (Potete anche fare come me per comodità: cucinate dopo cena così da lasciare il composto in freezer tutta notte).
Da ultimo decorate con marmellata di frutti di bosco (leggermente diluita se volete aggiungere anche la frutta fresca) e meringhe.
Dolce semplice, spartano, ma buono ☺
image

(Commento ex post: evitate lo strato di meringhe tra la base e la crema e sarà più facile da tagliare ☺)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...