Stinco in padella alla birra con patate saltate


Questo è un secondo piatto sicuramente sostanzioso e un po’ lungo da preparare ma che riserva grandi soddisfazioni.

(si può fare tranquillamente anche uno stinco a testa, che secondo me è la dose ideale, ma vi sconsiglio di preparare altro altrimenti faticherete a finirlo)

Prendete:

  • 1 stinco di maiale da 800 grammi, cotenna inclusa
  • 3 etti di patate
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 2 spicchi di aglio
  • mezzo scalogno
  • una birra
  • 1 rametto di prezzemolo
  • Sale
  • burro

Procedimento:

Preparatevi il brodo vegetale anche il giorno prima con sedano,patate,carote e cipolla o, in alternativa, con il classico dado.

Mettete in una pentola una noce di burro (2 dita) con gli spicchi di aglio sbucciati e mezzo scalogno tritato finemente e fateli dorare (poi togliete gli spicchi d’aglio); quindi mettete in padella lo stinco di maiale e lo fate dorare da entrambi i lati.

A questo punto lo sfumate con la birra e la fate evaporare, dopo di che aggiungete il brodo e lasciate cuocere per un paio d’ore almeno, a seconda delle dimensioni dello stinco.

Nel mentre potete preparare le patate; io le mie le ho soltanto sbucciate e tagliate a pezzetti, dopo di che le ho fatte saltare con un paio di dita di burro, timo e rosmarino.

Come vedete dalla foto, non ho avuto tempo per la presentazione in quanto era già tardi, ma vi assicuro che il risultato non è stato niente male.
image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...