Clafoutis con ciliegie sciroppate


Per un assaggio di primavera anche in pieno inverno vi propongo questa (leggera) rivisitazione di un grande classico.
Per questo leggerissimo dolce vi occorrono:
300 gr di ciliegie,
3 uova grandi
100 gr di zucchero
60 gr di farina
30 gr di farina di mandorle (o mandorle tritate, io ho scelto queste ultime)
100 ml di latte
100 ml di panna fresca
1 pizzico si sale
Burro q.b.
E poi andrebbero, ma io non li ho messi ed é venuta molto buona ugualmente, 3 cucchiai di rum e un baccello di vaniglia nonché zucchero a velo per decorare.

Premessa: questa é la ricetta classica, io ho messo la metà di zucchero dal momento che ho usato le ciliegie sciroppate che sono già dolci, così da non rendere questa torta troppo stucchevole.

Lavate le ciliegie e le snocciolate, quindi le adagiate su della carta assorbente così si asciugano un minimo.
Montate le uova con lo zucchero e vi unite la vaniglia e il sale.
Aggiungete ora le due farine, lentamente così da evitare grumi; successivamente é il turno del latte e della panna. Una volta incorporato tutto, potete versare nella vostra ciotola i tre cucchiai di rum.
Prendete una tortiera di medie dimensioni, la imburrate e cospargete con lo zucchero che, con il calore della cottura, formerà una crosticina deliziosa.
Versate quindi le ciliegie denocciolate nella tortiera e sopra il vostro impasto. 
Infornate a 180 gradi per 25/30 minuti.

Zucchero a velo a piacere al momento di servirla.
(In foto “l’avanzo” del pranzo… direi che é stato apprezzato)
image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...