Crostata crema e lamponi


Se un soggetto normo dotato è già pigro in primavera, la sottoscritta è ancora in letargo. Premesso questo, sto attraversando un periodo particolarmente inteso – avete presente quando si accumulano 1000 scadenze imminenti? ecco – quindi ho bisogno di dolci, “perchè a noi la prova costume non spaventa… c’è sempre il burqa”!!

Parliamo di cose serie. Questa tortina super easy è stata un esperimento super riuscito della mia progenitrice – alias mia madre – per sopperire velocemente alla mia voglia di zuccheri.

Ci sono naturalmente due versioni:

1) quella di mia madre che ha fatto la pasta frolla in casa

2) la mia, più spartana, per cui ho comprato la pastafrolla. Detta così sembra drammatico, ma ammettiamolo, nelle condizioni di degrado in cui verso è già un lusso (e poi se la memoria non mi inganna ha fatto ricorso a questo stratagemma anche Benedetta Parodi un paio di volte, chi sono io per scegliere la strada più difficile? ;-)).

Ad ogni modo, una volta ottenuta la pasta frolla classica, è tempo di dedicarsi alla crema pasticcera con cui andrete a farcire la vostra tortina.

Gli ingredienti:

  • 500 ml di latte
  • una stecca di vaniglia (o una fialetta, siamo gente pratica)
  • 6 tuorli
  • 50 gr di farina
  • 150 gr di zucchero

Innanzitutto fate scaldare il latte  – ad eccezione di mezzo bicchiere – quindi vi aggiungete la vaniglia. Quando il vostro liquido sarà giunto ad ebollizione lo togliete dal fuoco (se avete la stecca di vaniglia, lasciatela “in infusione” per una decina di minuti).

A questo punto prendete i tuorli, in un recipiente a parte, li unite allo zucchero e li montate con uno frustino elettrico, occhio e croce ci si impiega circa 5 minuti. Unite quindi un terzo del latte caldo/tiepido continuando a sbattere.

Ora è la volta di unire, gradatamente, mescolando così da evitare grumi, la farina setacciata, quindi togliete l’eventuale stecca di vaniglia dal latte rimasto nella pentola e vi aggiungete il composto di uova etc… rimettete la casseruola sul fuoco e portate ad ebollizione mescolando frequentemente.

Per far addensare il tutto lasciate bollire a fiamma bassa per un paio di minuti, continuando con la frusta a girare il composto sempre per evitare grumi. A questo punto aggiungete lentamente il latte freddo che avete da parte mescolando ancora.

E la crema è fatta! Quando sarà tiepidina /fredda (potete coprirla con la pellicola A CONTATTO per evitare che si secchi in superfice) la versate nella forma per dolci in cui avete messo la pasta frolla stesa come per una qualsiasi crostata e vi mettete sopra i lamponi. Infine tutto in frigo, pronta per quando vorrete assaggiarla.

Come vedete è una tortina semplicissima da fare ma molto molto buona e, se vogliamo, estiva.

lamp

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...