Pancakes


Quando uno studente – o un giovine di belle speranze – è solo in casa troverà il modo per esprimere al meglio ogni suo più basso istinto. Avete capito a cosa mi sto riferendo..ebbene si, violerà la cucina immacolata della madre!

Come i miei simili, vittima di una potente fame chimica mi sono ritrovata ad ammirare il frigorifero vuoto ed a chiedermi “che cosa mi permetterà di sopravvivere se non sono andata a fare la spesa?” …ad un certo punto eccole là, si profilavano a me uova, tante uova.

La risposta mi è stata quindi dettata dal cuore dallo stomaco : pancakes!
Sono stata convertita alla colazione dolce da un’amica, in effetti sospetto fosse alla ricerca di un modo indolore per farmi perire..invece ha creato un mostro.

Ingredienti:

  • 25 gr di burro
  • 125 gr di farina
  • 200ml di latte
  • 6 gr di lievito in polvere per dolci
  • 2 uova
  • 15 gr di zucchero

ed ecco la preparazione, se la seguite alla lettera sarà molto semplice ve lo assicuro :

  1. separate il tuorlo dall’albume, mescolate con una forchetta i vostri due tuorli e poi aggiungete il latte, ed il burro fuso e mescolate il tutto.
  2. setacciate lievito e farina e poi li aggiungete al composto omogeneo che avete da parte (leggi il punto 1) e continuate a mescolare il tutto
  3. montate gli albumi e lo zucchero, non troppo, ed unite anche questo al composto principale e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto fino ad ottenere una crema
  4. accendete quindi il fuoco sotto la vostra padella, dopo qualche minuto quando sarà calda a sufficienza, vi versate una noce di burro così da ungerla per bene
  5. versate quindi – sempre tenendo il fuoco medio o basso! – un mescolo (piccolo) della vostra crema al centro. Questa si espanderà da sè. Quando il pancakes sarà dorato, quindi trascorsi alcuni minuti lo girerete dall’altra parte.
  6. procedete così fino ad esaurimento del composto. Con queste dosi ci saranno pancakes per 3 persone.

Annunci

5 thoughts on “Pancakes

  1. Slurp! Devono essere davvero buoni! Non ho mai provato a cucinarli e ammetto che quando sono stata in America non li ho mangiati…ho sempre sbattuto la testa su quei muffin giganti cioccolatosi (altrimenti non è un vero peccato)… 😀

      1. ecco fatto, adempiuto al mio dovere, nuova ricetta… con le vacanze di Natale – che in effetti per me non saranno tali dovendo lavorare etc – coglierò l’occasione per sperimentare qualche nuovo piatto, ho l’elenco già stilato 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...