Purè


nella maggior parte dei casi noi ricorriamo alle praticissime confezioni che si trovano nei supermercati, 3 minuti ed è tutto pronto, ma diciamolo, non è paragonabile al purè che si può fare con le patate vere e proprie 🙂

innanzitutto pelate le patate e le lasciate bollire. il tempo dipende ovviamente dalle dimensioni dei tuberi.
per sicurezza, infilate dopo circa 20 minuti un coltello nelle patate, se questo si sfilerà senza problemi sono pronte.

a questo punto non vi resta altro da fare che schiacciarle con l’apposito strumento (giunto a noi per gentile concessione di mia mamma).
ma si sa, in cucina è tutta questione di tempistica, quindi abbassate il fuoco delle patate e prima di schiacciarle mettete in micronde così da farlo scaldare per bene, una tazza di latte.

schiacciate le patate a questo punto in una pentola antiaderente dove avete già messo 50gr di burro

mettete tutto sul fuoco e aggiungete il vostro latte caldo, lentamente, mescolando, così che diventi una crema.

ed ecco terminato, dopo pochi istanti sul fuoco, arriverà la parte migliore: leccare il cucchiaio! (poi da non rimettere in pentola, altrimenti si rischia di chiudere bottega per l’asl! )

io propongo purè con cotechino e lenticchie, ecco magari non in piena estate… ma si sa, i gusti sono gusti…
ed a noi… ci piace!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...